CiviCRM per il Corporate Fundraising

CiviCRM è un ottimo software anche a supporto delle attività di Corporate Fundraising, ovvero quella modalità di raccolta fondi che si basa sulla co-progettazione con le Aziende allo scopo di instaurare relazioni durature e strutturate nel tempo, secondo i principi della *Corporate Social Responsibility

Mentre nel mondo aziendale il C.R.M. (Customer Relationship Management) è largamente utilizzato per le attività di sviluppo commerciale, sono ancora poche le Organizzazioni del Terzo Settore che lo hanno adottato.

Alcune utilizzano le stesse applicazioni realizzate per le aziende, ma si vedono costrette ad utilizzare un linguaggio inappropriato e a duplicare le registrazioni. Tutto ciò non accade se si utilizzano software specifici per il Non Profit come CiviCRM; ritenuti un valido supporto sia per la gestione dell'anagrafica donatori (i privati in questo caso), che per il rapporto con i propri soci o con le aziende sostenitrici.

Ma cosa può fare CiviCRM per il Corporate Fundraising?

Vediamo ora nel concreto le ragioni che hanno portato una Fondazione ad implementare questo strumento migliorando l'efficacia della propria azione.

La scelta della Presidenza è maturata dopo aver sentito il responsabile del settore Fundraising che già conosceva CiviCRM e ne aveva colto le potenzialità.

Lo strumento doveva essere di supporto al ruolo politico del Management per facilitare le relazioni con i referenti aziendali, ed inoltre doveva fornire uno strumento operativo e di monitoraggio delle attività degli addetti al Fundraising.

Le considerazioni portate a favore di questa scelta sono state:

  1. la possibilità di integrare con una nuova serie di "Campi personalizzati" i dati anagrafici di una specifica tipologia di Contatti (nel nostro caso delle Persone giuridiche) rendendoli visibili ed aggiornabili dalle persone interessate (Presidenza, Segreteria, Contabilità e Fundraising);
  2. la possibilità di istituire una specifica "Campagna" associandovi le varie Attività finalizzate al raggiungimento dell'obiettivo (nel nostro caso gli incontri, le telefonate, le email, gli accordi sottoscritti con le aziende e i loro dipendenti);
  3. la possibilità di usufruire di tutte le funzionalità di base di CiviCRM riguardanti la registrazione delle entrate (erogazioni liberali, sponsorizzazioni, ecc...) e delle uscite (bandi, progetti realizzati ecc...);
  4. la possibilità di produrre dei Report con la situazione complessiva o dettagliata della Campagna (ad esempio, tramite il "Cruscotto" disponibile nella Dashboard degli Utenti interessati al monitoraggio;
  5. la possibilità di inviare comunicazioni via email e via Newsletter, anche per rendicontare periodicamente le somme raccolte ed il loro utilizzo.

Esempi di Corporate Fundraising e della gestione dei dati

Ipotizziamo un primo approccio con un'azienda interessata alla nostra Fondazione, e di voler tenere traccia delle principali informazioni di contatto (con chi abbiamo avuto contatto, dove abbiamo conosciuto l'azienda, come può sostenerci, ecc. - ovvero una serie di "informazioni statiche"). Possiamo personalizzare i campi di CiviCRM in modo da avere una panoramica completa (v. immagine 1)

È interessante notare la possibilità di fornire ed aggiornare periodicamente lo Status della relazione e di individuare le modalità con cui l'azienda e i sui dipendenti potrebbero sostenere e fare propria la nostra causa:

In quest'altra videata invece (v. immagine 2) abbiamo un quadro complessivo del rapporto con l'Azienda in questione, comprese le "informazioni dinamiche" (le attività e le donazioni citate ai punti 2 e 3):

E tu come vorresti personalizzare CiviCRM per il Corporate Fundraising della tua Associazione?

Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo.
Continua Leggi l'informativa completa